BIMBI IN CAMMINO

Una proposta coinvolgente per i ragazzi/e dagli 6 ai 9 anni

Ci sono tante cose belle nel mondo che una vita non potrebbe vederle tutte. Molte di queste bellezze si incontrano nei luoghi elevati della Terra, là dove gli orizzonti si ampliano, la natura è selvaggia e l’uomo si accorge di essere piccolo e fragile. Magari in compagnia dei tuoi genitori, ti sarai trovato davanti un panorama di cime che ti ha emozionato. Se avrai pensato: “come mi piacerebbe raggiungere quella vetta innevata e vedere cosa c’è dall’altra parte”, sei sulla buona strada! Col gruppo “Bimbi in cammino”, siamo qui per aiutarti a realizzare questi sogni. E se finora non hai mai pensato che in montagna ci si può divertire e si impara, ti attendiamo per farti fare i primi passi in questo ambiente sorprendente

ALPINISMO GIOVANILE

Una proposta coinvolgente per i ragazzi/e dagli 9 ai 16 anni

Vogliamo farti vivere in montagna esperienze gioiose ed entusiasmanti, con spirito di avventura e di adattamento; vogliamo farti scoprire questo mondo affascinante. Insieme, ti proponiamo i valori dell’amicizia. In montagna i compagni sono importanti: ci permettono di fare cose che da soli – normalmente – non potremmo fare.

Nel nostro gruppo di Alpinismo Giovanile i compagni diventano amici con i quali condividere momenti allegri e spensierati, ma anche momenti impegnativi per affrontare la fatica e superare le difficoltà. per vivere emozioni, scoperte e la soddisfazione per le mete raggiunte.

Il Gruppo Alpinismo Giovanile della Sezione di Veduggio del Club Alpino Italiano organizza attività di escursionismo/alpinismo con lo scopo di aiutare i giovani (dai 9 ai 16 anni) nella propria crescita umana, proponendo loro la frequentazione dell’ambiente montano per vivere con gioia esperienze di formazione.

Il programma 2024 : Le forme dell'acqua

Quest’anno con i bambini e ragazzi vogliamo esplorare il tema “Le forme dell’acqua” e scoprire come questo elemento si manifesta in natura e nella nostra vita. L’acqua è fonte di vita, di bellezza, di avventura, ci insegna a essere flessibili, curiosi, rispettosi. Ogni escursione sarà un’occasione per ammirare le diverse forme dell’acqua: i laghi, i fiumi, le cascate, la neve, il ghiaccio. Ci divertiremo a sperimentare con l’acqua, a giocare con le sue proprietà, a creare opere d’arte. Siete pronti a seguire il flusso dell’acqua?

Le Attività Giovanili per l’anno 2024 sono rivolte a tre gruppi suddivisi per fasce d’età:

  • Alpinismo Giovanile A (nati dal 2006 al 2010 – 3^ media e scuole superiori)
  • Alpinismo Giovanile B (nati dal 2010 al 2014 – dalla classe 4^ elementare alla classe 3^ media)
  • Bimbi in cammino (nati dal 2014 al 2017 – dalla classe 1^ elementare alla classe 4^ elementare)

Le escursioni sono un modo per avvicinare le nuove generazioni alla montagna grazie all’impegno di tanti accompagnatori volontari che ogni anno mettono a disposizione la loro esperienza e la loro passione. Crediamo che la montagna sia un luogo di crescita personale e collettiva, dove i bambini, i ragazzi e i giovani possono scoprire le bellezze della natura, respirare aria pura, apprezzare il silenzio e il ritmo delle stagioni. La montagna è anche un’occasione per fare attività fisica, per vivere avventure in gruppo, per stringere amicizie e aiutarsi reciprocamente, per imparare a superare le sfide e a raggiungere gli obiettivi, per condividere gioie ed emozioni. Questo è il percorso che proponiamo da molti anni, arricchendolo di nuove proposte e attività adatte a tutte le età e a tutti i gusti.

Programma Attività Giovanili 2024

25 Febbraio 2024 Escursione sulla neve

Escursione sulla neve (Bimbi in Cammino e Alpinismo Giovanile)

Tutti gli anni siamo entusiasti di proporvi una bellissima escursione invernale per le nostre attività di Alpinismo Giovanile e Bimbi in cammino. Sappiamo che non è facile organizzare in anticipo questa uscita, perché ci sono molte variabili da considerare, come la quantità e la qualità della neve, la sicurezza e la fattibilità dei percorsi, la disponibilità di un rifugio dove poter riposare, riscaldarci. Per questo abbiamo deciso di essere flessibili e di adattarci alle condizioni che troveremo. Sono state identificate alcune località vicine a noi (Alpe del Giumello, Pian delle Betulle, Piani d’Artavaggio) dove potremo goderci una splendida giornata sulla neve, divertendoci e imparando insieme a camminare sulla neve. Non vediamo l’ora di vivere questa avventura con voi!

09 Marzo 2024 Pian di Spagna

Pian di Spagna (Bimbi in Cammino)

Se si ama la natura e gli animali, non è possibile perdersi una visita ai Piani di Spagna, una meravigliosa oasi naturalistica che si estende tra le province di Sondrio e Como dove è possibile ammirare la ricchezza e la varietà della flora e della fauna che popolano questo territorio unico, dove il fiume Adda incontra il lago di Como. I piani di Spagna sono un patrimonio da salvaguardare e da valorizzare, per questo la Regione Lombardia ha creato una riserva naturale che ne tutela la biodiversità e la bellezza.

Una delle attività più divertenti ed educative da fare con i bambini nella Riserva Pian di Spagna è quella di esplorare le diverse forme dell’acqua. La riserva è un luogo ideale per trascorrere una giornata all’aria aperta ad osservare da vicino le specie di uccelli che si fermano qui durante le loro migrazioni, come le cicogne, i fenicotteri, le anatre e i cigni.

Accompagnati dalle guide del parco faremo esplorare ai bambini le varie forme che l’acqua assume nella riserve e attraverso dei laboratori potremo anche giocare con essa.

La riserva Pian di Spagna è un’esperienza unica e indimenticabile per i bambini, che potranno entrare in contatto con la natura, imparare cose nuove e divertirsi in sicurezza.

Vi aspettiamo a scoprire con noi questo angolo di paradiso!

24 Marzo 2024 Monte San Primo

Monte San Primo (Alpinismo Giovanile)

Monte San Primo, con i suoi 1.682m la cima più alta delle Prealpi Comasche, è una meta imperdibile per chi ama la natura e le viste mozzafiato. Da qui si può ammirare tutto il triangolo lariano e i due rami del lago di Como. Si possono anche osservare le Prealpi comasche, le Alpi (con il Monte Rosa che spicca in lontananza) e la pianura padana. In alcune giornate limpide, si può arrivare a vedere anche gli Appennini settentrionali. Un vero spettacolo per gli occhi e per lo spirito!

L’escrusione partirà da Piano Rancio non molto lontano dalla sorgente del fiume Lambro che potremo osservare da vicino.

Attraverso un facile sentiero si salirà tra boschi e prati verso l’Alpe Spessola dove si potrà ammirare la vista sulle Grigne e il ramo del lago che scende verso Lecco. Proseguendo sempre su facile mulattiera si arriverà all’alpe di Terrabiotta dove un facile percorso di saliscendi lungo la dorsale ci permetterà di arrivare in cima al Monte San Primo da dove potremo ammirare il lago di Como per tutta la sua bellezza.

Il Monte San Primo ci regalerà emozioni uniche e panorami da sogno. Si potrà respirare l’aria pura della montagna, ascoltare i suoni della natura e godere della pace e la tranquillità di questi luoghi incantati.

14 Aprile 2024 Monte Barro

Monte Barro (Bimbi in Cammino e Alpinismo Giovanile)

La giornata che trascorreremo al Monte Barro prevede una uscita congiunta, anche se su percorsi diversi, sia per i Bimbi in Cammino che per Alpinismo Giovanile.

L’area è particolarmente interessante dal punto di vista naturalistico in quanto conta oltre 1.000 specie di piante in soli 700 ettari

11 Maggio 2024 Valgoglio – Rifugio Gianpace

Valgoglio – Rifugio Gianpace (Bimbi in Cammino)

Questo itinerario, sitato nel Parco delle Orobie Bergamasche, è una vera meraviglia per gli amanti della natura e della biodiversità. Dal comune di Valgoglio si percorrerà la Val Sanguigno fino ad arrivare al Rifugio Gianpace (mt 1331). il percorso offre paesaggi mozzafiato in ogni stagione, ma soprattutto in autunno, quando le sue praterie e i suoi boschi si tingono di rosso fuoco. Partendo dal paese di Valgoglio si percorre una strada che si inoltra nella valle fino alla centrale di Aviasco. Da qui si segue il sentiero che passa sotto la centrale e poi sale nel bosco, costeggiando il torrente Sanguigno. Lungo il percorso si possono ammirare le sue acque limpide e frizzanti che creano cascate e pozze naturali. Dopo aver superato le “cascatelle”, si prosegue in un magnifico bosco di faggi fino a raggiungere il rifugio Gianpace dove si potrà fare una sosta e godersi il panorama.

Questo itinerario è adatto a tutti e regala emozioni indimenticabili!

19 Maggio 2024 Sentiero del Cardinello – Val Spluga

Sentiero del Cardinello – Val Spluga (Alpinismo Giovanile)

La Via Spluga è una meravigliosa esperienza che si snoda in un paesaggio incantevole, tra le acque cristalline del lago di Montespluga e le cime innevate delle Alpi e ci porta a scoprire le bellezze naturali e storiche di questa antica via di comunicazione tra l’Italia e la Svizzera.

Il tratto Isola-Montespluga è denominato Sentiero del Cardinello, percorrendolo possiamo ammirare paesaggi mozzafiato, come la cascata di Pianazzo, il lago artificiale di Isola, le pareti rocciose delle alpi Retiche e Lepontine, e il suggestivo passo dello Spluga, che segna il confine tra Italia e Svizzera. Possiamo anche apprezzare le testimonianze culturali e architettoniche che ci raccontano la storia di questo territorio, come la chiesa dei Santi Martino e Giorgio a Isola, la locanda Cardinello, dove si fermavano i viandanti, e la mulattiera che si snoda tra boschi e prati, seguendo il corso del torrente Liro. Il percorso è ben segnalato e offre diversi punti di sosta e ristoro.

Si tratta di un’occasione per vivere un’avventura indimenticabile, immersi nella natura e nella storia di questa splendida valle.

15 Giugno 2024 Rifugio Bertacchi – Lago Emet

Rifugio Bertacchi – Lago Emet (Bimbi in Cammino)

L’escursione al rifugio Bertacchi è un’occasione per immergersi nella natura incontaminata e ammirare la bellezza delle cime alpine. Il percorso si snoda tra boschi, prati, laghetti e panorami mozzafiato sulle Alpi Retiche.

Lungo la Strada Statale dello Spluga, poco dopo aver superato la diga del Lago di Montespluga, sulla destra si trovano alcune costruzioni e un piccolo parcheggio, dove si lascia l’auto. Si imbocca una strada sterrata che sale gradatamente per i pascoli, dove è frequente incontrare le marmotte: i bambini si potranno divertire, oltre che a cercare gli animali “vivi”, anche a riconoscere nei sassi le forme di draghi, serpenti e altri esseri, che qualche mano d’artista ha realizzato

Dopo circa 150 metri di salita, si arriva alla sommità della lunga dorsale degli Andossi, un ampio dosso morenico che risale da Madesimo, dove il sentiero si ricongiunge con quello che proviene dalla località Andossi: lasciato quindi il bivio a destra (cartelli), si prosegue entrando in un ampio circo vallivo con un percorso spettacolare, mai pericoloso, tra pascoli, sfasciumi e affioramenti rocciosi. Un ultimo tratto più esposto del sentiero, comunque molto largo, è stato attrezzato con catene e cavi metallici di sicurezza, utili in realtà solo in caso di ghiaccio, neve o molta pioggia.

Si giunge infine ad affacciarsi alla conca dove si trova il bellissimo lago d’Emet: sulla sua sponda occidentale, in posizione magnificamente dominante sia il lago che la valle sottostante, si trova il Rifugio Bertacchi (m 2196). Qui si può godere di una vista mozzafiato sulle montagne circostanti e sulle acque cristalline del lago. Il rifugio offre un’accoglienza calorosa e una cucina tipica della zona. Il Lago d’Emet è il luogo ideale per trascorrere una giornata all’insegna della natura e del relax!

22 Giugno 2024 Rifugio Curò

Rifugio Curò (Alpinismo Giovanile)

Un’escursione al rifugio Curò è un’esperienza meravigliosa per chi ama la natura e le montagne. Il rifugio si trova a 1915 metri di quota, ai piedi del maestoso gruppo del Pizzo Coca, nel cuore del Parco delle Orobie Bergamasche. Da qui si possono ammirare panorami mozzafiato, tra laghi alpini, cascate, boschi e rocce. Il rifugio offre un’accoglienza calorosa e familiare, con camere confortevoli e una cucina tipica e genuina. Si possono fare diverse attività, come escursioni, arrampicate, trekking, mountain bike e sci alpinismo. Il rifugio è aperto tutto l’anno ed è facilmente raggiungibile da Valbondione, con un sentiero ben segnalato di circa due ore. Un’escursione al rifugio Curò è un modo perfetto per staccare dalla routine e godersi la bellezza delle Alpi.

06 – 13 Luglio 2024 Settimana Estiva a Vezza d’Oglio

Settimana Estiva a Vezza d’Oglio (Alpinismo Giovanile)

Quest’anno per il secondo anno consecutivo abbiamo scelto di vivere un’avventura e di esplorare le meraviglie dell’Alta Valcamonica, a Vezza D’Oglio. Questo paese è un vero gioiello, situato tra due splendide valli laterali della Val Camonica, la Val Paghera e la Val Grande, che fanno parte rispettivamente del Parco Regionale dell’Adamello e del Parco Nazionale dello Stelvio. Da qui potremo ammirare panorami bellissimi sulle montagne che ci circondano e che saranno la meta delle nostre escursioni giornaliere. Potremo camminare lungo sentieri incantevoli, partendo direttamente dalla nostra casa vacanze Occhi, oppure spostandoci con le auto fino a Temù, Ponte di Legno o il Passo del Tonale, dove potremo vedere il ghiacciaio Presena. La zona offre tantissime possibilità di divertimento e di scoperta per i nostri ragazzi, che saranno coinvolti in attività ludiche, educative e creative. Potremo anche visitare la Casa dell’Adamello, un museo che ci farà conoscere meglio la natura e la storia di queste valli. I ragazzi e le ragazze saranno anche stimolati a collaborare con i volontari e a svolgere piccoli compiti durante le escursioni, come rilevare il percorso, descrivere le loro esperienze, scattare fotografie. A metà settimana ci concederemo una giornata di relax e giochi nel parco avventura dell’Adamello.

Sarà una settimana piena di emozioni, amicizia e avventura!

14 Settembre 2024 Escursione Notturna

Escursione Notturna (Bimbi in Cammino e Alpinismo Giovanile)

Che cosa c’è di più bello che camminare sotto le stelle in compagnia di amici e familiari? Questa è l’esperienza che vi proponiamo con le nostre escursioni notturne, organizzate dalla nostra sezione con cura e passione. Durante l’anno sono programmate tre escursioni notturne, due dedicate ai soci adulti e una ai ragazzi che frequentano le attività di Alpinismo Giovanile e Bimbi in cammino. Ogni escursione notturna è un’avventura unica, che vi permetterà di scoprire la natura in una veste diversa, di raggiungere rifugi accoglienti e di gustare piatti tipici della tradizione. Le escursioni notturne si svolgono nel periodo autunno/inverno, quando le notti sono più lunghe e il cielo più limpido. La scelta dei rifugi tiene conto di vari fattori, come la disponibilità, la capienza, la facilità del sentiero e la vicinanza al punto di partenza.

La destinazione per l’uscita del 2024 non è stata ancora selezionata, nel corso dell’anno valuteremo alcune possibilità che permetteranno sia ai più piccoli che ai più grandi di effettuare una uscita sotto le stelle.

Vi aspettiamo numerosi per vivere insieme una serata emozionante!

13 Ottobre 2024 Montestrutto

Montestrutto (Bimbi in Cammino e Alpinismo Giovanile)

Montestrutto è una località in provincia di Ivrea ideale per chi ama le attività all’aria aperta e il contatto con la natura. Qui si può praticare l’arrampicata su roccia e molto altro ancora. A Montestrutto ci sono diverse falesie attrezzate, dove sia i Bimbi in Cammino che i ragazzi dell’Alpinismo Giovanile verranno aiutati dagli accompagnatori a salire in tutta sicurezza e a superare le proprie paure. L’arrampicata su roccia sviluppa la coordinazione, l’equilibrio, la forza e la fiducia in se stessi, oltre a regalare emozioni uniche.

Ma Montestrutto non è solo arrampicata. Qui è possibile anche fare una bella escursione nel bosco, dove ammirare la natura e raccogliere le castagne

Sarà una giornata dove poter trascorrere momenti divertenti tutti insieme.